Eventi 2013 - amfo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi 2013

Eventi

dona un sorriso... 2013:



VICINI TRA LA GENTE “BAJOCCO FESTIVAL 2013:
a tutti, il 7-8 Settembre si avvicinano, e come già saprete ci aspetta la seconda partecipazion al Bajocco di Albano Laziale...
La giornata del 7 prevede un moto-giro per i castelli romani scortati dalle forze dell'ordine, anticipato da un piacevole aperativo, alle 17 offerto dal caffè Carones, nel suggestivo contesto del Bajocco Festival!
L'8 Settembre vedrà l'associazione impegnata nella giornata denominata "insieme tra la gente", durante la quale saranno impartite lezioni teorico-pratiche di educazione e sicurezza stradale, supportate dalle maggiori istituzioni che saranno presenti per sensibilizzare la comunità.




“Un rombo in compagnia” al Don Orione e “Sfilata di solidarietà” ad Albano Laziale

Una bella giornata per stare insieme la mattina a Roma e il pomeriggio nella splendida Albano.



  

Aiuti per il piccolo Federico

Domenica 17 marzo 2013 si parte per Orbetello per consegnare degli aiuti per la famiglia del piccolo Federico.
Un sentito ringraziamento a tutti quelli che hanno partecipato,con materiale o con la loro presenza,grazie anche a chi ci è stato comunque vicino.

Gallery






27-28 Aprile 2013 “Due ruote in libertà” a Pavona (RM)



MOTODAYS 2013

“Motodays, sogni in libertà: due ruote per i non vedenti”

Alcuni pensieri che ci hanno inviato alcuni dei ragazzi non vedenti che ci hanno
onorato della loro presenza domenica mattina regalandoci immense emozioni
Grazie del dono che mi avete dato,perchè per me la moto rapresenta un mezzo
di libertà e velocità e sarebbe stato il mezzo che avrei guidato se ci
avessi visto.
Grazie siete stati favolosi .
(Ringrazio Carlo,perchè anche se non a mai frequentato persone con handicap
visivo mi ha fatto sentire come se non avessi avuto nessun problema grazie
di nuovo )
Alberta Maddalena
Appena salita sulla moto,ho provato un emozione cosi forte che mai avrei
pensato di provare , poi siamo partiti e li l’emozione è diventata
incontrolabile,è stato meraviglioso vedere tutti noi insieme ai nostri
angeli che sfrecciavamo lungo la strada tutta per noi, il vento sul viso e
la voce del mio accompagnatore ( Roberto che mi descriveva i compagni le
moto fantastico ).
Io per buona parte della mia vita ho odiato essere ipovedente per tutte le
difficoltà che comporta soprattutto nel sociale, spesso veniamo considerati
maleducati e scortesi,essendo noi ne carne ne pesce ma poi la medaglia l’ho
rovesciata, ed ora ne prendo solo il meglio come questa grande e
meravigliosa occasione.
Poi quando siamo arrivati il giro d’onore la gioia è stata immensa,
grazieeeeeeeeeeeeee per questo meraviglioso regalo.
Anna Spina
        
        
        
    
Siamo presenti al Pad 3 stand 15 A dove vi aspettiamo per presentare le molteplici iniziative in programma nel 2013. Dopo il progetto Garage Italia per i Bambini del deserto e la scuola guida per i disabili, Motodays 2013 sposa in pieno una nuova iniziativa legata all’impegno sociale attraverso l’Associazione Motociclisti Forze Dell’Ordine (wwwm.amfo.it).
Si chiama “Motodays, sogni in libertà: due ruote per i non vedenti”
e l’obiettivo è far vivere un’emozionante esperienza a due ruote a 30 ragazzi con disabilità visiva della Unione Italiana Ciechi, Sezione di Roma. I motociclisti delle forze dell’ordine (da sempre attenti organizzatori di eventi solidali) si ritroveranno domenica mattina nella sede di Roma e dopo aver fatto salire in sella i ragazzi nei posti riservati ai passeggeri, partiranno in direzione Fiumicino scortati dalle moto della Guardia di Finanza, capitanate dal Maresciallo Giordano Pettinari.
Destinazione? Motodays, dove vivranno una giornata a contatto con le due ruote e dove avranno l’opportunità di “scendere in pista” da passeggeri con gli stessi amici delle Forze Dell’Ordine per alcuni giri emozionanti tra curve, chicane e rettilinei. Presenti come testimonial d’eccezione del mondo racing anche due campioni italiani, Ilario Dionisi e Letizia Marchetti. “Non è la prima volta che facciamo un’iniziativa del genere – dice Mirko Sperati, Segretario AMFO – le prime gite sono state impegnative perché i ragazzi non vedenti non avevano alcun riferimento dal punto di vista dell’equilibrio. Poi, giro dopo giro, hanno iniziato a fidarsi di noi e ora si lasciano accompagnare senza problemi. Anzi, da passeggeri sono molto bravi ad assecondare tutti i movimenti che la moto ti porta a fare. E’ divertente e un’emozione indescrivibile sia per noi che per loro”.
La giornata si concluderà con uno spettacolo stunt dedicato dei Vertical Boyz, che dopo aver fatto sentire ai ragazzi il “sound” degli scarichi delle loro moto e lo stridio delle gomme durante i “burn out”, li coinvolgeranno in un modo tutto da scoprire.






  I nostri sponsor  :  


                                                                                                    






















 
Torna ai contenuti | Torna al menu